MNP o Mobile Number Portability. Ovvero come procurarsi problemi apposta?? Sei sotto di 3 centesimi ed il numero NON SI PORTA!

A seguito della nuova offerta TRE.IT ormai di prossima estinzione (lunedi 30 nov 2009 e’ l’ultimo giorno utile) che prevede un piano traiffario di 10 cent/minuto, senza (folli) scatti alla risposta e conteggio in secondi,  ho deciso di abbandonare PosteMobile per TRE e verificare se finalmente la loro rete possa essere all’altezza visto che fino ad oggi ho temporeggiato per paura di campo assente ed amenita’ varie.

Faccio la richiesta, pago i miei 5 euro per ottenere la USIM  3 e la inserisco sul mio vetusto Nokia 6230. Incredibilmente e nonostante il diverso avviso del negoziante che voleva vendermi un videotelefono nuovo “altrimenti con il mio non avrebbe funzionato”.. dimenticando di dirmi che esiste ancora il romaning su TIM 🙂

 

Le note dolenti arrivano quando la scadenza per il passaggio mi danno il 20/nov. In seguito eseguendo il login a TRE.IT scopro che invece la data e’ fissata per il 24/nov.

Passato il 24 mi domando come mai ancora non sia successo nulla. L’ultima volta che avevo chiesto il traffico residuo mi aveva risposto 0,0. Lo chiedo di nuovo ed ottengo -0,03 euro.

Ovvero sono andato SOTTO di 3 centesimi di euro .. coma abbia fatto questo resta un mistero. Pero’ adesso l’alternativa è o farsi una carta postemobile con contocorrente alle Poste (non ci penso neanche se mi regalano 300 euro!!) ed allora posso ricaricare di 1 euro per “liberare il numero in ostaggio”, oppure devo fare una ricarica di 10 euro.

Avete capito bene, per “colpa di 3 centesimi” causati da qualche strano ricalcolo (visto che al giorno xx erano 0,0 cents) io dovrei regalare 10 euro (anzi, 9,87) all’operatore di turno, in questo caso PosteMobile perche’ altrimenti lui terra’ in ostaggio il mio numero di telefono!

Non so voi cosa ne pensiate, ma secondo me sono cose dell’altro mondo. Ecco le mie idee in proposito:

  1. Nessun sistema telefonico cellulare, per nessun motivo, deve consentire all’utente di andare sotto zero senza un previo accordo.
  2. Quand’anche fosse, per motivi non dipendenti dalla volontà dell’utente, l’operatore non si dovrebbe azzardare neanche per un momento a pensare di impedire il cambio dell’operatore.
  3. Ma anche nella malaugurata ipotesi che ciò possa avvenire la logica vorrebbe che l’utente ne fosse informato con la massima sollecitudine. A tal fine l’operatore aveva a disposizione tutti i numeri di telefono, l’email e l’indirizzo fisico per un’eventuale lettera.. invece non ha attuato alcun tentativo di avvisare il sottoscritto.

Comprendo però che il punto tre avrebbe costretto PosteMobile a scrivere che “..al fine di consentire (concedere) la portabilità..” sarei stato costretto a PAGARE il NON dovuto, ovvero a recuperare il presunto debito di ben 3 centesimi, ma anche di eccedere questo presunto debito almeno di 33,3 volte l’importo (arrivare ad un euro) ovvero di 333,3 volte (ovvero arrivare a 10 euro contro 3 centesimi).

Io penso di trovarmi un un mondo fantascientifico. Solo così una logica così perversa può trovare una sua parziale giustificazione.

Ma siamo pazzi!!!

Spero che qualche associazione dei consumatori si muova per far ragionare questi signori operatori reali e virtuali che evidentemente o non sanno lavorare (per impedire che si vada sotto 0) o appositamente fanno sì che ciò accada per trarne profitto.. concedetemi di pensarla così avendo visto quel che è successo… se avessero avuto la coscienza pulita almeno una comunicazione, un SMS, una telefonata, un’email di avvertimento l’avrebbero dovuta mandare no??

La cosa può sembrare di poco conto, ma moltiplicate una cosetta del genere per migliaia di utenti.. e vengono fuori i soldi!

L.R.

 

Aggiornamento dell’8 dicembre 2009:

Ad oggi dopo oltre 10 giorni dalla richiesta ancora non si è provveduto alla portabilità sebbene alla mia email qui sotto:

 

From - Wed Dec 02 00:35:54 2009
X-Mozilla-Status: 0001
X-Mozilla-Status2: 00800000
X-Mozilla-Keys:
Message-ID: <4B15A856.8000407@gmail.com>
Date: Wed, 02 Dec 2009 00:35:50 +0100
From: Luca <xxxxxx@emailsitexxxx.yyy>
User-Agent: Thunderbird 2.0.0.23 (Windows/20090812)
MIME-Version: 1.0
To: info@postemobile.it
Subject: Re: Servizio Clienti PosteMobile-Risposta Segnalazione del 28/11/2009
References: <SCRETESMTP2uwB7O77c000277fd@SCRETESMTP2.rete.poste>
In-Reply-To: <SCRETESMTP2uwB7O77c000277fd@SCRETESMTP2.rete.poste>
Content-Type: text/plain; charset=UTF-8; format=flowed
Content-Transfer-Encoding: 8bit

Buongiorno, l'ostacolo del conto sotto di 3 centesimi e' stato risolto
domenica 30 novembre u.s. mediante una ricarica. Spero non sussistano
ulteriori ostative alla number portability richiesta il 20 novembre u.s.
Distinti saluti.

Luca Regoli

Cell: xxx-yyyyyyyy



info@postemobile.it wrote:
> Gentile Cliente,
> in merito alla Sua richiesta la invitiamo a contattare il nostro Servizio Clienti al numero 803160 ramo 4.
> Cogliamo l'occasione per inviarLe i nostri più cordiali saluti e per ricordarLe di collegarsi al sito www.postemobile.it per ulteriori informazioni.
>
> Servizio Clienti online di PosteMobile
>
>


Era stato risposto quanto segue già il 3 Dicembre 2009:

 

From – Thu Dec 03 16:09:42 2009
X-Account-Key: account9
X-UIDL: GmailId125550ddf6009928
X-Mozilla-Status: 0001
X-Mozilla-Status2: 00000000
X-Mozilla-Keys: $label1
Delivered-To: xxxxxx@emailsitexxxx.yyy
Received: by 10.204.103.211 with SMTP id l19cs579397bko;
Thu, 3 Dec 2009 06:59:50 -0800 (PST)
Received: by 10.204.34.83 with SMTP id k19mr1774224bkd.96.1259852390162;
Thu, 03 Dec 2009 06:59:50 -0800 (PST)
Return-Path: <infopostemobile@posteitaliane.it>
Received: from andoria.posteitaliane.it (andoria.posteitaliane.it [89.97.44.29])
by mx.google.com with ESMTP id 25si3263460bwz.18.2009.12.03.06.59.49;
Thu, 03 Dec 2009 06:59:50 -0800 (PST)
Received-SPF: pass (google.com: best guess record for domain of infopostemobile@posteitaliane.it designates 89.97.44.29 as permitted sender) client-ip=89.97.44.29;
Authentication-Results: mx.google.com; spf=pass (google.com: best guess record for domain of infopostemobile@posteitaliane.it designates 89.97.44.29 as permitted sender) smtp.mail=infopostemobile@posteitaliane.it
X-TM-IMSS-Message-ID:<729657dc000187fc@posteitaliane.it>
Received: from SCRETEHUB03.rete.poste ([10.207.73.110]) by posteitaliane.it ([10.204.248.22]) with ESMTP (TREND IMSS SMTP Service 7.0; TLS: TLSv1/SSLv3,128bits,RC4-MD5) id 729657dc000187fc ; Thu, 3 Dec 2009 15:57:39 +0100
Received: from SCRETESMTP1.rete.poste (10.200.8.44) by SCRETEHUB03.RETE.POSTE
(10.207.73.110) with Microsoft SMTP Server id 8.1.375.2; Thu, 3 Dec 2009
15:59:48 +0100
Received: from zprccas1 ([10.204.229.18]) by SCRETESMTP1.rete.poste with
Microsoft SMTPSVC(6.0.3790.3959); Thu, 3 Dec 2009 15:59:48 +0100
MIME-Version: 1.0
Content-Transfer-Encoding: Quoted-Printable
Content-Type: text/plain; charset=”UTF-8″
Date: Thu, 3 Dec 2009 15:59:48 +0100
From: <info@postemobile.it>
Reply-To: info@postemobile.it
Subject: Risposta alla Sua richiesta del 02/12/2009
To: xxxxxx@emailsitexxxx.yyy
X-Mailer: Siebel 8.0 SIA [20405] LANG_INDEPENDENT
X-MSMail-Priority: Normal
X-Priority: 3
Return-Path: info@postemobile.it
Message-ID: <SCRETESMTP1q4tMgSe700024430@SCRETESMTP1.rete.poste>
X-OriginalArrivalTime: 03 Dec 2009 14:59:48.0369 (UTC) FILETIME=[42069810:01CA7429]
X-TM-AS-Product-Ver: IMSS-7.0.0.6343-6.0.0.1038-17048.000
X-TM-AS-Result: No–0.253-4.5-31-1
X-imss-scan-details: No–0.253-4.5-31-1
X-TM-AS-User-Approved-Sender: No
X-TM-AS-User-Blocked-Sender: No

 

Gentile Cliente,
In riferimento alla Sua segnalazione La informiamo che l'anomalia da Lei riscontrata è stata risolta.
Le ricordiamo di collegarsi al sito www.postemobile.it per ulteriori informazioni.

Cordiali Saluti,
Servizio Clienti on line di Poste Mobile.
 

A fronte di ciò oggi 8 Dicombre 2009 ho provveduto a contattare nuovamente il numero gratuito PosteMobile 803160 digitando le numerose opzioni a seguire:

Opz. 4  (per la soluzione di varie problematiche tra le quali la NP)
Opz. 6 ( di nuovo operatore e portabilità)
Opz. 1 (assist amministrativa e commerciale via operatore e portabilità)
Opz. 1 (attiva sim etc.. operatore e portabil) di nuovo!
 

La gentile operatrice del call center mi ha detto che ha inoltrato una richiesta di verifica indicando che il sottoscritto era in attesa di MNP (Mobile Number Portability) sin dal 20 di novembre 2009!!!

Dovro’ richiamare domani (9-dicembre-2009) anche se non e’ escluso che la cosa si risolva la settimana prossima (un altro po’ e svenivo)!!!!

2009-12-10 Lo ammetto, con un giorno di ritardo ma ho chiamato.. ovviamente non ho risolto nulla. Sembraq che tutto sia OK ma il numero NON viene portato! Ho dettato al telefono solito 803160 alla signorina di turno il numero presente sulla mia SIM card di Postemobile che ha annuito dicendo che il numero coincide con la richiesta… insomma tutto ok.. unica ipotesi è che manchi la richiesta di 3 della portabilità.

In effetti l’ultima richiesta risale a circa il 20 novembre 2009 con data di migrazione prevista il 20 novembre. SIamo ormai al 10 dicembre.. qualcosa che non torna c’e’..

Domani chiamo il negozio di 3 dove ho fatto la portabilità e vedremo se sarà possibile ottenere qualcosa.. non so perché ma lo sceticismo aumenta… 🙁

 L.R.

 

2009-12-11 H: 21:54 Ricontattata di nuovo l’operatrice 5878 … ha confermato che devo nuovamente richiedere ad un negozio 3 la portability.

La storia non finisce!!

2010-01-15 H: 17:04 Sono andato ad un negozio 3 ho fatto archiviare la richiesta di portabilità del numero. Successivamente (1 secondo dopo) ho fatto fare una nuova richiesta di MNP ed ora vediamo se Postemobile riceverà la richiesta. Se anche stavolta non succede nulla prometto che vado dal Garante! Il passaggio è previsto per il 20/01/2010. Staremo a vedere!

2010-01-28 H: 17:04 Incredebilmente ce l’ho fatta!! Dopo altri due ritardi di pochi giorni, finalmente la ragazza del negozio TRE di Piazza Mazzini e’ riuscita a compiere il miracolo ed a strappare il mio numero dalle mani di Postemobile e girarlo a TRE!

Ole’.. meglio tardi che mai!

L.R.