Migrazione Nokia 6230 to Android (Samsung Galaxy S GT-I9000)

Ebbene finalmente mi sono deciso, ho acquistato uno smartphone. Meglio tardi che mai perché davvero il Nokia 6230 mi iniziava a stare stretto. La mia scelta è ricaduta sul Samsung Galaxy S GT-I9000 dotato di Android Elaire V 1.2 update 1 (per ora..)

Adesso il problema immediatamente dopo l’acquisto è ovviamente quello della migrazione dei dati!

Memore della Nokia Suite (V. 7.1.40.6) e delle sue possibilità di esportare i dati in formato CSV (Comma Separated Value).

In realta’ ho impiegato un po’ come al solito per far funzionare il bluetooth che personalmente non amo molto, ma infine sono riuscito ad attivarlo sul portatile (Fujitsu Lifebook P series) e quindi a connettere il Nokia 6230. Dopo aver effettuato il backup (utile solo in caso di problemi per il 6230 stesso) ho lanciato l’applicazione a forma di libro “Edit and manage contacts on your phone…” e di lì dal menù edit “select all” e poi export.

 

Peccato solo che nonostante il select all.. alcuni contatti semplicemente vengano ignorati come non esistenti tipicamente quelli con lunghezza del campo ragguardevole, ma ad esser sinceri non sono riuscito a comprenderne la ratio.

Per poter sincronizzare i dati la strada più breve (quella scelta dal sottoscritto) è stata quella di utilizzare uno dei miei account Google, e scegliere di caricare lì il mio file di export.csv.

Allora andare su:  https://mail.google.com/ ed inserite la userID e pw per il vostro account ed una volta dentro sulla colonna sinistra cercate il link “contacts“. Una volta cliccato andate nella parte alta del riquadro contacts dove troverete le scritte  “Import | Export | Print” ed ovviemente selezionate import. Indicate il file e procedete.

A quel punto il vostro account google sarà “riempito” con il centenuto del vostro file. Nel mio caso erano ben 750 items (pensate ad inserirle a mano!!) per le quali prima di procedere ho provveduto a sistemare eliminando alcune entry indesiderate (errori ed altri contatti obsoleti).

Eseguite il logout da google ed ora andate sul vostro dispositivo Android, selezionate la sincronizzazione cliccando sulla casella email e possibilmente indicando al cellulare di usare WiFi (free) anzicché Gprs come ho fatto io poiche’ non agganciavo la WiFi.

In pochi secondi (anche via Gprs e’ roba di poco anche per 750 contatti!!) tutti i vostri cari amici li troverete nella directory del vostro smartphone con una G accanto ad indicare che la provenienza o sorgente dati è stata Google.

Beh questo è quanto. La nota critica riguarda Nokia, che sebbene il select all non si capisce secondo quale criterio abbia deciso di selezionare alcune entry ed altre no (magari impostando il limite a 750 anzicché 1000 che è il limite delle contact list del 6230)?? mah.. fosse almeno possibile ordinare i contatti per data di inserimento, forse si potrebbe sapere quali saranno gli “scartati”?? Ora così ogni tanto scoprirò che mi mancano dei contatti che dovrò reinserire manualmente..

Altra nota. Purtroppo Google riconosce solo alcuni campi per la sincronizzazione (Nome Cognome Telefono, trascurando molti degli altri campi (Note e quant’altro). Per vostra curiosità qui di seguito la testata dell’export Nokia:

“Title”;”First name”;”Middle name”;”Last name”;”Suffix”;”Job title”;”Company”;”Birthday”;”SIP address”;”Push-to-talk”;”Share view”;”User ID”;”Notes”;”General mobile”;”General phone”;”General email”;”General fax”;”General video call”;”General web address”;”General VOIP address”;”General P.O.Box”;”General extension”;”General street”;”General postal/ZIP code”;”General city”;”General state/province”;”General country/region”;”Home mobile”;”Home phone”;”Home email”;”Home fax”;”Home video call”;”Home web address”;”Home VOIP address”;”Home P.O.Box”;”Home extension”;”Home street”;”Home postal/ZIP code”;”Home city”;”Home state/province”;”Home country/region”;”Business mobile”;”Business phone”;”Business email”;”Business fax”;”Business video call”;”Business web address”;”Business VOIP address”;”Business P.O.Box”;”Business extension”;”Business street”;”Business postal/ZIP code”;”Business city”;”Business state/province”;”Business country/region”;””

Beh magari Google le “ingestasse” tutte correttamente. Speriamo bene pro-futuro.

L.R.